guarda i video su

 


pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2017
.
 
 
 
 

“L’Ontano” - Parco Valle Lambro “un volantino contraffatto, fraudolento e manipolato”

La nostra Associazione da sempre segue con la massima attenzione gli interventi fatti dal Parco Valle Lambro (che sarà chiamato in seguito Parco) e dell'Amministrazione
Comunale per tutelare la Riserva. Senza ombra di dubbio si può affermare che la situazione è molto complessa e di difficile lettura, soprattutto dopo la tardiva posa dei
cartelloni, il loro riposizionamento con le dovute correzioni e la comunicazione del Parco della data in cui sarebbero scattate le sanzioni sui comportamenti scorretti che però non sono mai state date.
La vicenda è diventata ancora più complessa con la comparsa di alcuni “volantini” con un destinatario e con la firma del Direttore del Parco, definiti dal Parco stesso nella sua denuncia presentata alla Procura della Repubblica del Tribunale di Como e come riportato nel loro comunicato stampa “un volantino contraffatto, fraudolento e manipolato” distribuito da ignoti nella zona del “parcheggio” del Lido, che però hanno rivelato l'esistenza di un documento ufficiale, firmato dal Direttore del Parco, di difficile lettura e interpretazione che va a complicare ulteriormente l'applicazione della normativa vigente (risalente al 2012) la cui stesura è costata a noi tutti una cifra ragguardevole.


L'Ontano si impegna a far conoscere entro breve tempo, una sua lettura di tutta la complicatissima vicenda che vede come interlocutori, a vario livello, il Parco,
l'Amministrazione Comunale e il proprietario del cosi detto "parcheggio" all'interno della Riserva.
Si fa presente inoltre che ci sono altri e gravi problemi da risolvere, quali: il controllo dei prelievi di acqua operati dal Golf per innaffiare il Green, la disciplina delle questione
della balneazione fatta in zone non adatte a tale scopo, l'inquinamento acustico e luminoso operato da parte di esercizi che sorgono sulle rive del lago, principalmente dal Ristorante
Sant'Andrea, la verifica della qualità delle acque e la mancata collaborazione con l’ARPA.

L'Ontano comunica che sul suo sito internet www.gruppoontano.org e sulla sua pagina  Facebook https://www.facebook.com/OntanoMontorfano/?ref=hl verrà pubblicata tutta la
corrispondenza in entrata ed in uscita per documentare tutte le sue attività e tutti i suoi interventi.
L'associazione rende noto inoltre che ogni primo mercoledì del mese (dal 04 ottobre c.a.) nella sua sede di via Al Dosso 1, sarà lieta di ricevere gli abitanti di Montorfano e di
dialogare con tutti coloro che desidererano avere informazioni e chiarimenti sui problemi ambientali della nostra Riserva e del nostro Paese.

Associazione “L’Ontano”, Via Al Dosso n.1, 22030 Montorfano (CO)
Sito internet: www.gruppoontano.org- Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Presidente: Cristian Civati – Via Como, 32 – Montorfano (CO) tel. 349.00.63.683