guarda i video su

pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2018
.
 
 
 
 

Palestra Massina - Cereghetti (PD): “il comune prenda un impegno e stabilisca una data certa per l’utilizzo”

 “Sulla vicenda della palestra della scuola Massina l’amministrazione comunale non è chiara”, lo dice Barbara Cereghetti, segretaria del Circolo Pd di Como Nord, sollecitata dalle notizie apparse in questi giorni, in cui si dice, in sostanza, che la consegna della struttura risistemata slitterà ancora da marzo a settembre, ma senza certezze.“L’amministrazione Lucini era riuscita a obbligare la ditta che aveva posato i pannelli solari a rifare la copertura, necessaria in seguito ai danni che c’erano stati e che avevano portato le infiltrazioni – racconta Cereghetti –. Dopo di che, aveva stanziato delle risorse per il rifacimento dei bagni e degli spogliatoi, nell’ambito di un intervento più ampio per le scuole comasche. E per questi lavori si erano tenuti una miriade di incontri tra consiglieri, assessore, vicesindaco e sindaco con la dirigente scolastica, i genitori e i rappresenti d’istituto. Insomma, tanti soggetti erano stati coinvolti”.Poi le elezioni con il cambio della guardia a Palazzo Cernezzi. “I lavori sono partiti con

Leggi tutto: Palestra Massina - Cereghetti (PD): “il comune prenda un impegno e stabilisca una data certa per...

Trasporto pubblico locale: Giovanni Riccardi (Filt Cgil Como): “tavolo sulla sicurezza non più rinnovabile. Chiederemo incontro ad aziende e istituzioni”.

Bisogna tutelare i lavoratori del trasporto pubblico locale: capitreno, macchinisti, autisti e controllori.“Oramai non passa settimana – commenta Giovanni Riccardi, segretario provinciale Filt Cgil - che i lavoratori del trasporto pubblico locale, non siano soggetti ad aggressioni da parte di cittadini senza biglietto. C’è un problema sociale, di educazione civica, per fortuna interessa una piccola parte dell’utenza, che crede di poter viaggiare su mezzi pubblici senza fare il biglietto”.
Il pensiero va agli ultimi due eventi che hanno interessato i due capotreni di Trenord, nelle stazioni di Lambrugo e Carimate, capotreni che chiedono il biglietto e vengono aggrediti mentre fanno il loro dovere di lavoratori, gli stessi tutti i giorni inoltre assistono inermi(anche se più volte denunciati dalla categoria) a scene anche di spaccio e uso di stupefacenti sugli stessi treni. “Credo che oramai sia più che urgente e non più rinviabile il tavolo sulla sicurezza che da mesi la Filt Cgil e tutto il sindacato dei trasporti chiede alla Regione, Trenord, RFI e Istituzioni, incontro che dovrebbe essere fissato entro fine mese

Leggi tutto: Trasporto pubblico locale: Giovanni Riccardi (Filt Cgil Como): “tavolo sulla sicurezza non più...

Como senza frontiere - L'arte dell'accoglienza

Da qualche settimana ormai decine di persone senza una dimora stabile, di provenienza locale o straniera, sono costrette a dormire in strada, in condizioni assolutamente indegne di una città non solo “civile” ma “ricca”.
Molti si rifugiano e trovano riparo sotto il portico dell’ex chiesa di San Francesco, assistiti da un’associazione di volontariato. Crescono il disagio e le discussioni in città.
Eppure una prima, parziale, temporanea soluzione è a portata di mano. Basta prendere la chiave e aprire le porte dell’ex chiesa, da decenni adattata a sede di esposizioni ma da molti mesi assolutamente vuota.

Costi? Zero. Basta aprire una porta.
Rischi? Zero. Migranti e volontari hanno tenuto perfettamente pulito per mesi il piano terra dell’autosilo Valmulini, nonostante le condizioni al limite e le ciniche decisioni dell’amministrazione cittadina (che aveva persino fatto chiudere l’acqua di un rubinetto nelle vicinanze), perché non dovrebbe essere possibile la stessa cosa nello spazio dell’ex chiesa? Ci sono persino alcuni servizi igienici...
Il decoro cittadino, cui si fa sempre appello, non avrebbe che da guadagnarci.
Il fatto poi che l’ex chiesa sia intitolata al santo poverello di Assisi sembra fatto apposta. La sua memoria non potrebbe esserne che vivificata.

Leggi tutto: Como senza frontiere - L'arte dell'accoglienza

Lunedì 21 maggio, ore 12, Pirellino Como - Orsenigo (PD) e Erba (M5S) presentano l’interrogazione sulla tangenziale di Como

Lunedì 21 maggio 2018, alle 12, nella sala riunioni, al secondo piano dell’Ufficio territoriale regionale Insubria, il ‘Pirellino’, di Como, in via Luigi Einaudi 1, si terrà una conferenza stampa dei consiglieri Angelo Orsenigo (Pd) e Raffaele Erba (M5s) sull’interrogazione a risposta scritta sulle tangenziali di Como e Varese.
L’articolato atto chiede lumi al presidente del Consiglio regionale sulla gestione dell’arteria, sulla sbandierata gratuità, mai raggiunta finora, sul secondo lotto, sulle opere di mitigazione e compensazione ambientale, sul tavolo tecnico-politico.

Leggi tutto: Lunedì 21 maggio, ore 12, Pirellino Como - Orsenigo (PD) e Erba (M5S) presentano l’interrogazione...

Da sabato 19 maggio il Museo della Seta sarà aperto anche tutti i week end

Tutti i giorni da martedì a domenica dalle 10 alle 18 con orario continuato,turisti e visitatori comaschi potranno visitare l’esposizione e le mostre temporanee del Museo.
In questo periodo, oltre alle sale permanenti, è possibile visitare la Mostra ‘Afrodite allo Specchio’ con una scenografica esposizione che coinvolge il visitatore in un gioco di luci, tessuti e riflessi.
Nella nuova sala multimediale dedicata alla bachicoltura è inoltre attivo un piccolo allevamento di bachi che i visitatori potranno conoscere e osservare.
Tutte le nuove proposte sono presentate anche sui social e sui siti: mille motivi per visitare nel fine settimana il nostro Museo.
Per gruppi organizzati è possibile prenotare visite guidate.

Leggi tutto: Da sabato 19 maggio il Museo della Seta sarà aperto anche tutti i week end

Richiesta adeguamento pensioni ex dipendenti pubblici

Come sapete le pensioni dei dipendenti pubblici sono ferme da anni, come del resto lo sono stati i contratti pubblici fino all'ultimo rinnovo obbligato da una sentenza del 2015 della Corte Costituzionale.
Soprattutto quelle ante 2015 non ricevono gli adeguamenti che gli stessi dettati costituzionali prevedono in particolare gli articoli 36 e 38. Di recente un pronunciamento della Corte dei Conti della Regione Puglia del gennaio 2018, confermando la correttezza della tutela della pensione rispetto all’incremento del costo della vita e alle dinamiche delle retribuzioni di riferimento dei lavoratori in attività, ha dato ragione ad alcuni pensionati del settore pubblico stabilendo "che debba essere affermato il diritto del ricorrente alla perequazione (adeguamento) del trattamento pensionistico, con aggancio ai miglioramenti economici concessi al personale di pari qualifica ed anzianità in attività di servizio."
La nostra Associazione sta promuovendo un azione collettiva, alla quale possono aderire tutti i pensionati del settore pubblico, che si svilupperà in 2 momenti:

    Dapprima l'invio a nostra cura all'INPS-INPDAP competente della richiesta di adeguamento
    quindi, nei confronti di una risposta negativa o di un silenzio rifiuto, l'azione presso la Corte dei Conti Competente per regione.

Leggi tutto: Richiesta adeguamento pensioni ex dipendenti pubblici

Scontri a Gaza - Fanetti, Lissi, Guarisco: “Como, gemellata con Nablus e Netanya, condanni le azioni di forza”

“Come Comune gemellato con le due città di Nablus, in Palestina, e Netanya, in Israele, Como condanni ogni azione di forza o unilaterale che aggravi la situazione di tensione nel Medio Oriente”, lo chiedono, con una mozione appena depositata, Stefano Fanetti, Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco, consiglieri comunali del Pd, insieme a Tommaso Legnani, segretario cittadino del Pd, dopo quello che sta accadendo nuovamente nei territori della Striscia di Gaza. I tre consiglieri Pd ricordano nell’atto che “il Comune di Como è una fra le prime città al mondo a essere stata insignita del titolo di Città messaggera di pace dall’Onu ed è membro di altre associazioni attive sui temi della pace, dei diritti e della cooperazione internazionale”. Ma soprattutto “è gemellato, tra le altre, con Nablus e Netanya”. Fanetti, Lissi e Guarisco riassumono poi le vicende di queste ultime ore con gli Usa che decidono di spostare l’ambasciata a Gerusalemme, “decisione in contrasto con le posizioni espresse più volte dall’Assemblea generale delle Nazioni unite e dalla comunità internazionale riguardo allo status della città, ancora da concordare all’interno del processo di pace tra israeliani e palestinesi”, e la strage di manifestanti lungo il confine tra il territorio palestinese della striscia di Gaza e lo Stato d'Israele. Per questo l’atto chiede che il consiglio comunale di Como “condanni ogni azione di forza o unilaterale che aggravi la situazione di tensione nel Medio Oriente; esprima dolore e solidarietà per le vittime uccise dall’esercito israeliano durante le proteste del 14 maggio 2018 lungo il confine con Israele; ribadisca il diritto a manifestare in forma pacifica, il dovere della tutela delle vite umane, il principio dell’uso proporzionato della forza; auspichi il termine di ogni violenza e la ripresa del processo di pace israelo-palestinese

Leggi tutto: Scontri a Gaza - Fanetti, Lissi, Guarisco: “Como, gemellata con Nablus e Netanya, condanni le...

Il circolo Legambiente di Como invita al convegno Como città d’acqua, che si terrà presso la sede della Fondazione Ca’d’Industria in via Brambilla 61 a Como nella mattinata di sabato 19 maggio, dalle 9:30 alle 12:30

Come Circolo Legambiente di Como, riteniamo utile avviare una riflessione di ampio respiro sul rapporto della città con il suo bene più prezioso: il lago.
Tanti sono gli aspetti da prendere in considerazione: dalla problematica delle esondazioni al “progetto paratie”, che ancora oggi non ha una soluzione certa; dalle ferite inflitte al paesaggio alla balneabilità del primo bacino; dalla navigazione pubblica da implementare a quella privata da regolamentare; dalla fauna ittica da preservare, all’utilizzo dell’acqua a scopo potabile; dalla situazione del collettamento fognario alla gestione del servizio idrico integrato.
Per questo primo appuntamento, abbiamo scelto di partire da un’analisi dello stato di salute delle acque del lago. Perché il primo bacino non è balneabile? Quali sono i principali fattori inquinanti? Come possiamo migliorare la qualità delle acque del lago?
Ne parleremo durante l’incontro Como città d’acqua, sabato 19 maggio, dalle 9,30, nel salone Bosisio della fondazione Ca’ d’Industria.

Leggi tutto: Il circolo Legambiente di Como invita al convegno Como città d’acqua, che si terrà presso la sede...

Convegno - “Cicatrici preziose. Viaggio verso la ricostruzione dell’identità” - sabato 19 maggio ore 9:30 Auditorium Don Guanella

ore 9.30 - 13.30 - Auditorium “Don Guanella” - Via Tomaso Grossi 18, Como

La Casa “Divina Provvidenza” – Opera Don Guanella, insieme con la Fondazione Somaschi, l’associazione Lachesi, il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) e il Centro Servizi Volontariato dell’Insubria organizza per sabato 19 maggio, dalle ore 9.30 alle 13.30, presso l’Auditorium “Don Guanella” di via T. Grossi 18 (ampio parcheggio interno) il convegno “Cicatrici preziose. Viaggio verso la ricostruzione dell’identità”. Si tratta, nelle intenzioni degli organizzatori, di un’occasione preziosa di scambio di riflessioni ed esperienze di chi opera accanto ai migranti nel percorso di riconoscimento del trauma e di liberazione dalle ferite della migrazione.
La giornata è aperta a tutti coloro che, per lavoro, interesse o sensibilità personale vogliono approfondire questo tema.

Programma della giornata:

Leggi tutto: Convegno - “Cicatrici preziose. Viaggio verso la ricostruzione dell’identità” - sabato 19 maggio...

Dichiarazione di Stefano Rognoni - segretario del Circolo Prc/SE "Città di Como" in merito alle preannunciate dimissione dell'assessore Amelia Locatelli

Apprendiamo che l'assessore Locatelli sarebbe pronta a lasciare la giunta Landriscina. La ragione sarebbe la difficoltà di conciliare la professione di medico con l'incarico pubblico (a tal proposito ci chiediamo quando il vicesindaco si accorgerà della incapacità di portare avanti la carica di assessore e parlamentare e deciderà di far danni solo da una parte). Comprendiamo la ragionevole difficoltà di tenere insieme la professione di medico con la demolizione del servizio di refezione scolastica in una giunta che pensa di risolvere i problemi assegnando i servizi ai privati. Non ci resta che sperare che il nuovo eventuale assessore sia meno efficiente nel trasformare i servizi in fonti di profitto per pochi, ma non possiamo riporre troppa fiducia nell'attuale amministrazione né nella finta opposizione in consiglio comunale. Ribadiamo la necessità di una forza in grado di parlare ai tanti dimenticati dalla politica.

Leggi tutto: Dichiarazione di Stefano Rognoni - segretario del Circolo Prc/SE "Città di Como" in merito alle...

Erba (M5S Lombardia). Paratie Como: controllo sui costi e mitigare i danni

“Come tutte le grandi opere anche questa è stata connotata da molti problemi e ha generato molte difficoltà e proteste dei cittadini.
Ora attendiamo il nuovo progetto per poterlo valutare, in particolare sarà interessante prendere atto dei costi finali ma soprattutto di quelli relativi alla  manutenzione  che rischiano di essere un’altra nota dolente.
Il Mose di Venezia, con tutti i suoi problemi, è sotto gli occhi di tutti.
Abbiamo ampiamente denunciato le diverse criticità sui tempi di realizzazione, sui costi  e sugli impatti che hanno generato le paratie. Nulla, rispetto agli inesistenti benefici dell’opera.
Purtroppo, come troppo spesso accade, il bilancio costi-benefici è effettuato in prossimità del completamento dell’opera: questa valutazione deve essere fatta prima.
Lo stato d’avanzamento dei lavori può solo consentire di mitigare i danni.  Auspichiamo una maggior oculatezza nella spesa da parte di chi governa quando affronta scelte così impattanti”, così Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta la presentazione delle tavole di aggiornamento di Infrastrutture Lombarde sulle paratie di Como.

NOW FESTIVAL 2018 - Dal 16 al 25 maggio a Como: quattro Aperitivi innovativi con Ospiti d’eccezione, per confrontarsi su temi diversi, collegati dal filo rosso della Sostenibilità

Ecco il programma completo:

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO, ORE 17
L'ETICA IN IMPRESA: OSTACOLO O OPPORTUNITA'? La responsabilità sociale nell'impresa del Futuro
Interventi:
Emilio Reyneri, Sociologo del lavoro del Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Milano Bicocca.
Rossella Sobrero, Presidente e Cofondatrice di Koinètica, prima realtà in Italia a occuparsi in modo esclusivo di Responsabilità Sociale di Impresa.
Testimonianze di Aziende.
Modera: Andrea Quadroni, Giornalista.
Aperitivo a cura di Spazio Anagramma.
SEDE: Serre di Villa Grumello, Como (Via per Cernobbio 11, parcheggio in Via Caronti).
In collaborazione con: Tavolo Sostenibilità della Camera di Commercio di Como.
Ingresso libero. È richiesta l'iscrizione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto: NOW FESTIVAL 2018 - Dal 16 al 25 maggio a Como: quattro Aperitivi innovativi con Ospiti...

Rebbio – Lissi (PD): “via Varesina, è il progetto di Lucini? E la rotonda di via Lissi che fine farà?”

 Un’interrogazione per chiarire se il progetto della Giunta Lucini per via Varesina è stato cambiato e per capire che fine farà la rotonda di via Alfonso Lissi. L’ha appena depositata Patrizia Lissi, consigliera comunale del Pd, che spiega: “Si sta diffondendo la notizia che, grazie all’attuale amministrazione comunale, i commercianti di via Varesina possono tirare un sospiro di sollievo, perché sono stati ripristinati i parcheggi ed è stato tolto lo spartitraffico: niente di più sbagliato. Tant’è che l’attuale assessore mi ha confermato che non ci sono stati cambiamenti al progetto pensato dalla Giunta Lucini. Voglio ricordare, infatti, che questa ristrutturazione viene fatta grazie all’accordo fatto dall’assessore Spallino con Esselunga per l’area ex Trevitex”.

Leggi tutto: Rebbio – Lissi (PD): “via Varesina, è il progetto di Lucini? E la rotonda di via Lissi che fine...

Domani a Como il segretario nazionale Filctem Emilio Miceli, relatore all' incontro sul sindacato tessile comasco e alla presentazione del libro “Dal filo alla rete”

Nel corso di un incontro dal titolo: “Dal filo alla rete”. Il sindacato tessile comasco e il governo del cambiamento, organizzato dalle segreterie della Filctem Lombardia e di Como per il 9 maggio, verrà presentato il libro omonimo del ricercatore Claudio Critelli, che ripercorre con rigore e puntualità la storia del sindacato tessile a Como: una storia al contempo specifica e paradigmatica. Una categoria importante e piena di storia quella delle lavoratrici e dei lavoratori tessili che, seppure connotata da elementi caratteristici, è stata centrale per le sfide e le strategie generali che hanno segnato il valore della Cgil nel tempo e che ne hanno costituito l’elemento identitario e unificante.
Per questo l’interesse del libro travalica la specificità territoriale, e anche chi opera in altre categorie o in altri territori può ritrovare, in questa ricostruzione, il filo rosso di un ideale irrinunciabile che tiene insieme il succedersi degli eventi.

Leggi tutto: Domani a Como il segretario nazionale Filctem Emilio Miceli, relatore all' incontro sul sindacato...

19 Maggio - Legambiente Como - Convegno "Como città d'acqua"

Como città d'acqua - Sabato 19 maggio 2018 – ore 9.30 -Salone Bosisio, Fondazione Ca' d'Industria, via Brambilla, Como
Programma
9.30 Apertura dei lavori
Chiara Bedetti – Presidente Circolo “Angelo Vassallo” Legambiente Como
9.40 Saluti istituzionali
Interventi
Coordina e modera Barbara Meggetto, Presidente Legambiente Lombardia
10.00 Lo stato ecologico e chimico del lago di Como
Dr. Pietro Genoni - Responsabile del Centro Regionale Laghi e monitoraggio biologico acque superficiali – Settore monitoraggi ambientali - ARPA Lombardia
Dr. Fabio Buzzi – Referente laghi del Centro Regionale Laghi e monitoraggio biologico acque superficiali – Settore monitoraggi ambientali - ARPA Lombardia
10.30 Risultati di ricerche di inquinanti  nelle acque del lago

Leggi tutto: 19 Maggio - Legambiente Como - Convegno "Como città d'acqua"