pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

guarda i video su

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2017
.
 
 
 
 

Fp Cgil - Nido di via Giussani: serve un intervento urgente e definitivo

Gli episodi di vandalismo che si ripetono con sconcertante periodicità all'asilo nido di via Giussani (quattro a giugno e due alla ripresa dell'attività), richiedono un intervento urgente e definitivo. I sindacati segnalano la necessità di mettere in sicurezza la struttura attraverso misure e accorgimenti da avviare nel breve e lungo termine. Gli interventi, a deterrenza di nuove incursioni, possono contemplare un impianto di videosorveglianza, un sistema di allarme che riguardi tutto lo stabile ed il rafforzamento di porte ed infissi. Si ritiene importante  non sottovalutare lo stato di insicurezza e pressione psicologica che grava sulle operatrici, le quali, oltre a vivere un disagio palpabile, si devono continuamente sobbarcare gli oneri della pulizia dei locali imbrattati dai vandali.

Richiedenti asilo - Pd e Svolta Civica: “comune stipuli una convenzione per impiegare i migranti in lavori volontari e dare loro dignità”

 Un protocollo d’intesa per la realizzazione di attività di volontariato nell’ambito di progetti di inserimento sociale per i migranti nel Comune di Como. Con uno scopo ben preciso: il riconoscimento della dignità di queste persone e un principio di restituzione verso la comunità che li accoglie. È l’impegno che Stefano Fanetti, Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco, consiglieri comunali del Pd, assieme a Vittorio Nessi, Barbara Minghetti e Maurizio Traglio, consiglieri comunali di Svolta Civica per Como, chiedono a sindaco e Giunta in una mozione congiunta in cui trattano, appunto, il lavoro volontario dei migranti richiedenti asilo.
E per questo ricordano che “sul territorio comunale di Como sono ospitate diverse centinaia di persone richiedenti asilo politico che, in attesa di avere risposta sul riconoscimento del loro status, sono accolte in varie strutture cittadine”, ma anche che in città sono presenti numerose organizzazioni vincitrici di bando che, in stretto contatto con la Prefettura, si occupano di queste persone.

Leggi tutto: Richiedenti asilo - Pd e Svolta Civica: “comune stipuli una convenzione per impiegare i migranti...

Parco ex Zoo - PD - Fanetti, Lissi, Guarisco: “contro lo spaccio più illuminazione e più manutenzione del verde”

Per risolvere i problemi di sicurezza legati allo spaccio di stupefacenti nel parco di via Sant’Elia-via Recchi, più noto come ex Zoo, Stefano Fanetti, Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco, consiglieri comunali del Pd, propongono al Consiglio comunale una mozione che impegni sindaco e Giunta a dotare il parco di una maggiore illuminazione notturna e a eliminare le barriere visuali, anche tramite interventi sulla conformazione del verde e la sua manutenzione, in particolare nell’area del cosiddetto Giardino delle Rose.
L’atto verrà depositato domani mattina e discusso, si augurano i tre consiglieri, alla prima occasione utile in Aula.
“È notorio che nel parco sovrastante il parcheggio Centro Lago avvengano le attività illecite di spaccio di stupefacenti che alimentano un clima di insicurezza e allarme nella zona – ricordano Fanetti, Lissi e Guarisco –. Il modo di operare degli spacciatori nell’area si avvale degli alberi e dei cespugli dietro i quali si riparano durante le loro attività di smercio o nascondono le dosi di stupefacente”.

Leggi tutto: Parco ex Zoo - PD - Fanetti, Lissi, Guarisco: “contro lo spaccio più illuminazione e più...

Viadotto dei Lavatoi - Fanetti, Lissi, Guarisco: “ma la giunta che cosa intende fare per risolvere la situazione?”

Un’interrogazione rivolta direttamente alla Giunta comunale di Como per chiedere cosa intende fare per la situazione del viadotto dei Lavatoi. La presentano i tre consiglieri comunali comaschi del Pd, riassumendo, nelle premesse, quanto sta accadendo.
Per questo Stefano Fanetti, Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco ricordano che “le deficienze strutturali rilevate sul viadotto dei Lavatoi prolungano il permanere dell’interdizione del transito dei mezzi pesanti e le deviazioni del traffico stanno producendo pesanti conseguenze sulla circolazione veicolare in zona. Inoltre, i rallentamenti causati dai manufatti (barriere jersey) collocati per assicurare le limitazioni d’accesso al viadotto, hanno avuto ripercussioni notevoli sulla situazione viabilistica dei quartieri di Camerlata, Muggiò, Lora e Albate, in particolare nelle ore di punta, con il coinvolgimento degli assi stradali delle vie Oltrecolle, Muggiò, Canturina, Napoleona, Tentorio e del Lavoro”.

Leggi tutto: Viadotto dei Lavatoi - Fanetti, Lissi, Guarisco: “ma la giunta che cosa intende fare per risolvere...

Bagni pubblici - Lissi (PD) “chiusi sia quelli di trenord che quelli di Sant’Agostino. Alla faccia della città turistica”

“Una città che vuole essere turistica non può avere tutti i bagni pubblici vicino al lago chiusi”, denuncia Patrizia Lissi, consigliera comunale del Pd, che stamattina si è accorta del problema proprio in unagiornata “in cui ancora molti visitatori girano per il centro e il lungolago”.
“E se non possiamo che segnalarlo e lamentarcene, per quanto riguarda i bagni gestiti da Trenord vicino alla stazione, voglio ricordare che quelli di Sant’Agostino sono stati sistemati dalla Giunta Lucini ed è stata aggiudicata la gara per la loro gestione, assieme ad altri quattro distribuiti in città, già da tempo. Quindi non si capisce perché oggi debbano essere chiusi”, prosegue la Lissi.

Leggi tutto: Bagni pubblici - Lissi (PD) “chiusi sia quelli di trenord che quelli di Sant’Agostino. Alla faccia...

IUS SOLI: la Cgil di Como aderisce alla staffetta per lo sciopero della fame

La segreteria della Camera del Lavoro di Como aderisce alla staffetta dello sciopero della fame per lo Ius soli.
Il segretario provinciale Giacomo Licata, Chiara Mascetti e Matteo Mandressi si daranno staffetta digiunando nei giorni 11-12-13 ottobre. "Ci sono battaglie di civiltà per noi irrinunciabili – spiega Licata - è arrivato il momento di cambiare anche il racconto pubblico sull’immigrazione, ostaggio di pregiudizi, luoghi comuni e vere e proprie bugie che, invece di contrastare, la politica spesso sceglie di

Leggi tutto: IUS SOLI: la Cgil di Como aderisce alla staffetta per lo sciopero della fame

Scuola di Trecallo - Guarisco PD : “la giunta mantenga risorse e impegni per tutti gli interventi già previsti dalla passata amministrazione”

“Trovo positivo il fatto che finalmente si stia lavorando nella scuola materna di Trecallo per riparare i danni provocati dalla grandine di inizio settembre e le conseguenti infiltrazioni d’acqua. C'è però unpunto che voglio sottolineare: i 100mila euro per sostituire la copertura del tetto, ormai del tutto ammalorato dopo le nuove piogge, sono stati trovati utilizzando le risorse che ad aprile l’amministrazione Lucini aveva stanziato per provvedere, oltre a una manutenzione straordinaria del tetto, anche ad adeguare alle norme i vetri dei serramenti dell’edificio e il servizio igienico del personale docente, nonché per la protezione degli spigoli vivi e per la tinteggiatura interna”. Insomma, per Gabriele Guarisco, consigliere comunale del Pd, non è tutta farina del sacco dell’attuale

Leggi tutto: Scuola di Trecallo - Guarisco PD : “la giunta mantenga risorse e impegni per tutti gli interventi...

PD - Giardini a lago - Fanetti, Lissi, Guarisco: “la giunta Landriscina rischia di perdere i finanziamenti, ma intanto chiama Sgarbi”

“Forse i nuovi amministratori del Comune di Como non si rendono conto che mandando a gambe all’aria i progetti che erano stati così ben avviati dalla Giunta Lucini, rischiano di perdere completamente i finanziamenti. Piacciano o meno, queste opere non possono finire in un flop a causa delle posizioni più ideologiche che altro di Landriscina e dei suoi assessori”, sono preoccupati Stefano Fanetti, Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco, consiglieri comunali del Pd, dopo aver appreso che l’ennesimo intervento della precedente amministrazione rischia uno stop da parte della nuovo Giunta.

Leggi tutto: PD - Giardini a lago - Fanetti, Lissi, Guarisco: “la giunta Landriscina rischia di perdere i...

Sindaco Spallino - PD: “Ricordiamo un uomo che è stato d’esempio come politico e come amministratore”

“Un politico illuminato, un uomo di grande spessore e per noi tutti un esempio che rimarrà sempre da seguire”, commentano così il Gruppo consiliare del Pd e tutto il Partito democratico comasco la scomparsa, all’età di 92 anni, di Antonio Spallino, indimenticato sindaco di Como.“Ha sempre avuto il coraggio delle sue scelte, a partire dalla pedonalizzazione del centro storico che, in un’epoca dove a dominare era ancora le macchine, aveva visto lontano e capito che tra le mura non poteva più passare il traffico, ma solo i pedoni, residenti, visitatori, turisti, in un’ottica di città ben diversa e all’avanguardia”. O quando era “intervenuto per preservare l’ecosistema e l’unicità della Spina Verde”, ricordano ancora gli esponenti Pd, facendo presente che era stimato anche dalla sua opposizione.

Leggi tutto: Sindaco Spallino - PD: “Ricordiamo un uomo che è stato d’esempio come politico e come...

Sinistra Italiana - Il sonno della ragione

La giunta Landriscina pare ammalata di annunciate. La politica amministrativa è per il momento segnata da annunci che rispondono all’elettorato di destra, mentre notiamo l’assenza di scelte chiare capaci di dare una direzione alla città e di delibere conseguenti. Sull’area dell’ex ospedale Sant’Anna, sulla collinetta di San Martino, sulla Ticosa esistono proposte e progetti da tempo, per cui non vorremmo che ogni volta si ricominci da zero. Sulla casa, dopo il censimento fatto dalla precedente giunta, ci aspettiamo che vengano attuati alcuni semplici principi: ogni appartamento venga dato a chi ne ha diritto e là dove servano piccoli interventi di manutenzione vengano firmati accordi con gli inquilini assegnatari; è opportuno riservare almeno una decina di appartamenti da affidare ai servizi

Leggi tutto: Sinistra Italiana - Il sonno della ragione

30 settembre/ CGIL in piazza San Fedele contro la violenza sulle donne

Riprendiamoci la libertà" è lo slogan scelto, dalla Cgil a livello nazionale, per la manifestazione organizzata  contro la violenza sulle donne, la depenalizzazione dello stalking, la narrativa con cui stupri e omicidi diventano un processo alle vittime. A Como, l'appuntamento è sabato, in piazza San Fedele, dalle 18 alle 20.
"Vogliamo denunciare le modalità comunicative con cui viene affrontato il tema della violenza femminile - spiega Chiara Mascetti< https://www.facebook.com/chiara.mascetti.7?fref=mentions>, segretaria organizzativa della Cgil di Como -. Le vittime diventano spesso colpevoli, per come si vestono, si divertono o trascorrono il proprio tempo. Si pone l'accento su questioni razziali, etniche, religiose infliggendo nuove sofferenze alle vittime. Chiediamo si superi la depenalizzazione dello stalking, che si investano risorse sui centri antiviolenza, che si ponga il tema dell'educazione come fondamentale per le nuove generazioni".

Leggi tutto: 30 settembre/ CGIL in piazza San Fedele contro la violenza sulle donne

“Misteriosi vandali” nella notte tra il 22 ed il 23 settembre hanno divelto la targa della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista.

Nella mattinata di oggi abbiamo appreso che la targa che identifica la sede della nostra Federazione Provinciale è stata divelta e buttata a terra. Ovviamente abbiamo immediatamente provveduto ad informare la Digos di Como ed auspichiamo che il servizio di videosorveglianza faccia presto luce sui “simpatici” artefici di questa “valorosa impresa”.
Certo non abbiamo per ora la possibilità di indicare potenziali responsabili ma ci appare quantomeno singolare che il fatto si sia verificato in una data come quella di ieri, ed a fronte di un forte impegno delle nostre militanti e dei nostri militanti su temi come l'accoglienza ed il rispetto dei valori della Costituzione Repubblicana Antifascista.

Leggi tutto: “Misteriosi vandali” nella notte tra il 22 ed il 23 settembre hanno divelto la targa della...

Nuova manifestazione dal carattere marcatamente xenofobo di “Como ai comaschi” mentre l'ANPI dice No al razzismo e alla xenofobia

Oggi è stata annunciata dall'Associazione di destra “Como ai comaschi”, una manifestazione dal carattere marcatamente xenofobo e razzista da tenersi presso i giardinetti di via Leoni con motivazioni di chiaro carattere fascista: “presso questi giardini durante tutto il giorno e la notte bande di immigrati stazionano coi soliti atteggiamenti minacciosi nei confronti di chi porta il proprio cane a passeggio o coi bambini che giocano a calcio, spesso sostituendosi a loro facendo leva sulla loro corporatura ed età!!! Inoltre in via Anzani incrocio via Leoni. al centro scommesse, il degrado avanza tra spaccio, litigi tra clandestini con urla, lanci di bottiglie,etc..” Dietro queste righe e alla sigla apparentemente neutra di Como ai comaschi si nasconde la destra locale con in primo piano Forza Nuova che già lo scorso 5 settembre organizzò con molto poco successo, cercando di strumentalizzare una raccolta di firme fatta da alcuni cittadini di San Rocco e ricevendone una netta smentita a mezzo stampa, da parte di quelli stessi cittadini che hanno rifiutato l'etichetta che i fascisti nostrani gli volevano cucire addosso; (per chi avesse dei dubbi su chi nasconde dietro questa sigla visiti il loro sito https://it-it.facebook.com/ComoaiComaschi/ e si renderà conto che è mutuato da quello dei fascisti di Forza Nuova, persino le community sono identiche!).

Leggi tutto: Nuova manifestazione dal carattere marcatamente xenofobo di “Como ai comaschi” mentre l'ANPI dice...

Comitato comasco di appoggio alla Campagna Ero straniero. L'umanità che fa bene a tutti

Il 12 settembre, per iniziativa di Acli, Arci e Como senza frontiere, si è costituito il Comitato comasco di appoggio alla Campagna Ero straniero. L'umanità che fa bene a tutti.
Il Comitato, aperto alla collaborazione di tutti i soggetti che condividano la proposta, ha scelto come portavoce Luigi Nessi.
La prima iniziativa per lanciare la Campagna e sottoscrivere la Proposta di legge di iniziativa popolare si terrà a L’isola che c'è domenica 17 settembre alle 17.30, alla Casa dei popoli dell'Arci, nel Parco comunale di Villa Guardia.
Per illustrare la proposta e gli appuntamenti già programmati nel territorio comasco, interverranno Emanuele Cantaluppi (Acli), Celeste Grossi (Arci), Abramo Francescato (Como senza frontiere).
A Como hanno già aderito al Comitato

Acli, Arci, Como senza frontiere, Cgil, Coordinamento comasco per la Pace, Donne in nero, Fondazione Somaschi Onlus, Giovani democratici della Provincia di Como, La Prossima Como, Legambiente, Mdp Articolo 1, Prc, Refugees Welcome, Sinistra Italiana

Leggi tutto: Comitato comasco di appoggio alla Campagna Ero straniero. L'umanità che fa bene a tutti

L'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia esprime tutto il proprio sdegno per l'atto vandalico messo in atto da ben poco ignoti figuri nella giornata di ieri, incendiando il cartello posto dall'ANPI sul luogo della fucilazione di Mussolini.

Come ha ben detto nel suo comunicato di ieri il sindaco di Tremezzina on. Mauro Guerra, “i fascisti bruciano oggi i cartelli come ieri bruciavano i libri, la libertà e la vita delle persone”. Sono anni che denunciamo inutilmente le provocazioni fasciste sul nostro territorio, d'altronde questa scorribanda squadrista era stata ampiamente preannunciata e programmata da noti esponenti della destra locale, che hanno trovato cassa di risonanza sulla nostra stampa, sempre pronta a contrapporre il pensiero fascista alle istanze democratiche. Non più tardi del 28 aprile scorso, il comitato provinciale della nostra Associazione ha inviato una lettera alle autorità locali e al ministro Minniti denunciando il lassismo, che ad un certo punto diventa connivenza, nei confronti della boria e degli atteggiamenti

Leggi tutto: L'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia esprime tutto il proprio sdegno per l'atto vandalico...